Descrizione Progetto

ISO 45001

 ISO 45001

la vecchia OHSAS 18001 (ora ISO 45001)

Obiettivo dell’intervento è di realizzare un Sistema di Gestione per la Sicurezza con lo scopo di gestire correttamente la sicurezza e la salute dei lavoratori in azienda e permetta all’azienda di fissare degli obiettivi di miglioramento delle condizioni dei lavoratori.

Tale sistema è costituito da una struttura organizzativa aziendale (Datore di lavoro, RSPP, Medico competente, lavoratori, ecc..), dalla definizione di precise responsabilità nel campo della sicurezza (mansioni per la sicurezza), da opportune procedure scritte, dalla definizione formalizzata di processi e dalla definizione di risorse per la realizzazione della politica aziendale di prevenzione dei rischi in azienda, conformemente e nel rispetto delle norme di salute e sicurezza vigenti..

Il sistema comprenderà quindi lo sviluppo di un organigramma e mansionario per la sicurezza, di un insieme di procedure scritte per la gestione dei principali processi per l’applicazione della sicurezza in azienda (valutazione dei rischi, gestione della sorveglianza sanitaria, gestione infortuni, comunicazioni periodiche agli enti competenti, ecc…), di strumenti per la raccolta e analisi dei dati relativi alla sicurezza (sorveglianza sanitaria, statistiche sugli  infortuni, ecc…), sviluppo di metodi per la accolta delle registrazioni obbligatori e non per la sicurezza (consegna dei dispositivi di protezione individuale, formazione ed informazione ai lavoratori, ecc…) e reportistica richiesta dalla norma di riferimento (verbali di riesame, check-list  e rapportistica per l’audit interno, ecc…)..

Modalità di intervento della ISO 45001

La progettazione di un SGS si articola in diverse fasi:

Analisi Iniziale di Sicurezza

Analisi iniziale di sicurezza: è una fotografia dell’attuale situazione dell’azienda nell’ambito della sicurezza nei luoghi di lavoro. L’elaborazione di questa analisi può essere relativamente semplice in quanto molti degli elementi richiesti sono solitamente già presenti in altri documenti quali, ad esempio, il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR). L’analisi iniziale di sicurezza fornisce gli elementi per definire la politica e gli obiettivi di sicurezza.

Elaborazione di una Politica per la salute e la sicurezza dei lavoratori

Politica per la salute e la sicurezza dei lavoratori: è il documento pubblico che definisce i principi d’azione e gli obiettivi generali adottati riguardo alla salute e la sicurezza dei lavoratori.

Pianificazione

Pianificazione: è la fase in cui vengono definite, documentandole, le modalità (chi fa cosa e in quali tempi e modi lo fa) con cui s’intende operare, attraverso una pianificazione delle attività che sono coinvolte nel sistema.

Attuazione

Attuazione: fase d’implementazione del sistema, comprende l’elaborazione di un manuale della sicurezza, di procedure gestionali (di sistema ed operative), di istruzioni operative e dei moduli per le registrazioni. In questa fase è compresa anche l’attività d’informazione e formazione “in itinere” del personale, rispettivamente, sul contenuto del sistema e sulle modalità di svolgimento delle proprie attività.

Controllo e verifica

Controllo e verifica: è la fase in cui si esegue e si documenta una verifica interna e l'andamento del sistema mediante riunioni, sopralluoghi, controlli, analisi dei dati sugli infortuni, gli incidenti ed i quasi - incidenti. In questa fase si individuano le non conformità (mancato rispetto di quanto l’azienda si è prefissa nella fase di attuazione del sistema), si identificano le cause delle stesse e si predispongono le relative azioni correttive.

Riesame della Direzione

Riesame della direzione: è la fase in cui si riesamina il sistema per assicurarsi della sua idoneità alla norma della sicurezza, adeguatezza ed efficacia alla realtà aziendale e per garantire il miglioramento continuo delle prestazioni del sistema stesso.

Assistenza alla Certificazione

Proponiamo inoltre formule di supporto post-certificazione finalizzate al mantenimento e al potenziamento del tuo sistema qualità certificato, in un’ottica di miglioramento continuo delle prestazioni.

Contattaci per un preventivo

CONSULENZA ISO 45001

Sistemi di Gestione per la Salute e Sicurezza sul Lavoro

1

PIANIFICAZIONE

Definizione e documentazione delle modalità (chi fa cosa e in quali tempi e modi lo fa) con cui s’intende operare, attraverso una pianificazione delle attività che sono coinvolte nel sistema.

2

ATTUAZIONE

Elaborazione di un manuale della sicurezza, di procedure gestionali (di sistema ed operative), di istruzioni operative e dei moduli per le registrazioni. In questa fase è compresa anche l’attività d’informazione e formazione “in itinere” del personale, rispettivamente, sul contenuto del sistema e sulle modalità di svolgimento delle proprie attività.

3

CONTROLLO E VERIFICA

Verifica interna e documentazione dell’andamento del sistema mediante riunioni, sopralluoghi, controlli, analisi dei dati sugli infortuni, degli incidenti e dei potenziali incidenti. In questa fase si individuano le non conformità – mancato rispetto di quanto l’azienda si è prefissa nella fase di attuazione del sistema – si identificano le cause e si predispongono le relative azioni correttive.

4

RIESAME DELLA DIREZIONE

È la fase in cui si riesamina il sistema per assicurarsi della sua idoneità alla norma della sicurezza, adeguatezza ed efficacia alla realtà aziendale, per garantire il miglioramento continuo delle prestazioni del sistema stesso.

5

ASSISTENZA ALLA CERTIFICAZIONE

Supporto nella scelta dell’ente di certificazione e nella istruzione della domanda di certificazione; presenza durante l’audit di certificazione e nella risoluzione di eventuali rilievi emersi.